Home » Rimedi di Salute » Cosa succede al nostro corpo se smettiamo di bere caffè? Ecco cosa c’è da sapere

Cosa succede al nostro corpo se smettiamo di bere caffè? Ecco cosa c’è da sapere

Da

Il consumo di caffeina è qualcosa di incredibilmente diffuso nel mondo, ma cosa accade al nostro corpo se improvvisamente dovessimo decidere di smettere di bere caffè?

Questa bevanda è davvero comune nel nostro paese, e per tante persone, iniziare la mattinata con una tazza di caffè è qualcosa di immancabile. Il caffè ha tante caratteristiche particolari e si rivela un fantastico stimolante ed un energizzante naturale davvero eccellente.

credit by envato elements

Normalmente in Italia le persone consumano in media tre tazzine di caffè al giorno e quindi si può benissimo dire che è una parte integrante di molti regimi alimentari. Ma cosa accadrebbe all’organismo di un consumatore di caffè se improvvisamente decidesse di smettere di berlo?

In casi del genere il nostro organismo avrebbe delle ripercussioni positive ed altre negative, e se volete scoprire quali siano siete nel posto giusto.

Benefici

Smettere di bere caffè ha degli effetti positivi che si manifestano nel giro di pochi giorni. La mancanza di questo stimolante donerà al nostro organismo una minore agitazione e quindi diminuirà i livelli di ansia. I denti cominceranno a diventare più bianchi e meno opachi, dato che il caffè tende a scurire lo smalto dei denti.

credit by envato elements

In poco tempo anche il sistema digestivo otterrà dei benefici, dato che la caffeina ha degli effetti irritanti che aumentano i fastidi di coloro che soffrono di reflusso gastroesofageo o di acidità di stomaco. Infine, eliminare la caffeina fa sì che i vasi sanguigni si rilassino e quindi si riducono i livelli di pressione arteriosa.

LEGGI ANCHE  Misofonia: comprendere il disagio con i suoni quotidiani

Effetti collaterali

Smettere di bere caffè, tuttavia, non è tutto rose e fiori e l’organismo può avere anche delle ripercussioni negative. In quanto eccitante, il caffè influenza l’equilibrio “veglia-sonno” di coloro che lo assumono e modificarne i quantitativi può causare grandi sensazioni di fatica e stanchezza.

Non bere caffè da un giorno all’altro può causare dei mal di testa, e questo fatto è principalmente legato ai cambiamenti nelle fasi di riposo. In quanto stimolante, il caffè aiuta a rimanere più concentrati, quindi dopo aver smesso di assumerlo potrete notare più difficoltà a focalizzare l’attenzione.

credit by envato elements

Un effetto fastidioso ma temporaneo causato dall’interruzione dell’assunzione di caffeina è legato alla pigrizia intestinale. Per qualche giorno sarà più difficile riuscire ad attivare le normali funzioni intestinali, ma questo fattore può essere arginato con una corretta dieta a base di fibre.

Infine, un ultimo effetto collaterale legato alla diminuzione o all’astinenza da caffè, è un aumento dell’aggressività. Per qualche tempo sentirete più irritabili del solito e finché il vostro corpo non si sarà abituato all’astinenza da caffeina gli sbalzi d’umore saranno all’ordine del giorno.

Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 2 Media: 1.5]

Potrebbero interessarti…

Le informazioni proposte all’interno del sito rimediincasa.com non costituiscono, in alcun modo, una consultazione medica, una visita o una diagnosi di uno specialista. Le informazioni fornite su sito internet si prefiggono l’obiettivo di integrare e mai sostituire le informazioni che gli specialisti possono dare. I prodotti, i rimedi ed i trucchetti forniti sono a scopo informativo e in nessun modo è possibile garantire dei risultati certi, qualsiasi rimedio citato varia in base alle diverse situazioni.