Non troverete più alcuna traccia di sabbia nelle vongole! il trucchetto che cambia la vita

Le vongole sono, senza ombra di dubbio, tra i frutti di mare più apprezzati in quanto si tratta di un alimento davvero gustoso. Ne esistono ovviamente diverse varianti, ma tra le più famose e gradite troviamo sicuramente alle prime posizioni le vongole veraci, ovvero quelle che risultano essere più pregiate e la loro polpa è più dolce e carnosa.

Prima di poterle cucinare e preparare grazie a loro ottimi piatti, bisogna pulirle in modo perfetto e certosino in quanto al loro interno tende a ristagnare della sabbia e proprio per questo motivo hanno bisogno di spurgare. Andiamo quindi a scoprire il metodo efficace e veloce per pulire in maniera perfetta le nostre vongole e di conseguenza riuscire a preparare dei piatti perfetti.

raw clams 2021 09 02 03 07 50 utc 1
credit by envato elements

Il primo passaggio da mettere in atto sarà quello di posizionare tutte le vongole all’interno di una ciotola abbastanza capiente e ricoprirle con acqua e sale, ricordando di controllarle in precedenza e rimuovere immediatamente quelle scheggiate o già aperte, in quanto questo significa che non sono più buone.

Lasciarle in ammollo e cambiare l’acqua ogni volta che ce ne sarà bisogno, lasciandole spurgare fino a quando non sarà più presente alcuna traccia di sabbia all’interno del contenitore e l’acqua, di conseguenza, risulterà perfettamente limpida. Solo a questo punto si potrà procedere con l’apertura delle vongole e per fare ciò occorrerà cucinarle.

clams 2022 08 01 02 48 53 utc
credit by envato elements

Tutto ciò di cui avremo bisogno sarà un tegame molto capiente dove si andranno a posizionare sul fondo olio, aglio e prezzemolo così da insaporire alla perfezione il nostro piatto. A questo punto si andranno a versare le vongole all’interno del tegame coperto con l’apposito coperchio e si lasceranno cuocere a fiamma media per circa cinque minuti o fino a quando non si saranno aperte.

È possibile che anche dopo la cottura alcune vongole rimangano chiuse, in quel caso saranno vongole da eliminare in quanto starà a significare che non sono buone. Una volta raffreddate leggermente sarà possibile rimuoverle dai loro gusci o lasciarle all’interno, in base alla ricetta che si vuole preparare.