Come evitare che la lavatrice abbia cattivi odori

Molti sono convinti che, visto che è stata creata per pulire il bucato, la lavatrice si lavi in automatico mentre sta lavorando. In realtà non è esattamente così e anche questo elettrodomestico ha bisogno della giusta e regolare manutenzione e pulizia per fare in modo che questa duri il più a lungo possibile.

Questo perché, dopo il lavaggio del bucato, il suo interno tende a rimanere bagnato, causando così la formazione di muffa, germi e batteri. Proprio per questo motivo abbiamo deciso di svelare alcuni piccoli segreti in maniera tale da ottenere una pulizia profonda costante ed un risultato ottimale, anche sul bucato che si va a lavare al suo interno.

man loading color clothes and towels into built in 2022 02 07 11 49 25 utc 1 1

La prima cosa da sapere è che una pulizia approfondita della lavatrice andrebbe eseguita all’incirca ogni tre mesi, in quanto al suo interno si tende ad accumulare una notevole quantità di sporco. Se per la parte esterna basterà utilizzare un semplice panno inumidito, la zona interna avrà bisogno di maggiore attenzione.

Se si vogliono utilizzare prodotti naturali, allora sarà perfetto l’aceto bianco, in grado di detergere, igienizzare ed eliminare germi e batteri. Basterà sciogliere dell’aceto in acqua calda e con l’aiuto di un panno, strofinare la miscela nell’oblò e sulla guarnizione, in modo da rimuovere tutti i residui di sporco.

Ricordare inoltre la vaschetta dei detersivi, in quanto risulta essere un luogo in cui si accumulano una grande quantità di residui e quindi tende ad una maggiore proliferazione di germi e batteri. Se si vuole una pulizia ancora più approfondita della guarnizione dell’oblò, è possibile allora utilizzare della candeggina diluita in acqua e strofinata con un panno inumidito.

È bene pulire spesso il filtro, in quanto tutti i residui del bucato tendono ad accumularsi al suo interno. Anche in questo caso è possibile utilizzare l’aceto, ricordando di risciacquare con abbondante acqua e di asciugare con cura dopo il lavaggio.

man loading color clothes and towels into built in 2022 02 07 07 27 19 utc 1

Nel momento in cui si dovessero formare degli odori sgradevoli, la prima cosa da fare è certamente quella di lasciare lo sportello aperto dopo la fine di ogni lavaggio in modo che l’interno si asciughi. Inoltre, è consigliabile evitare di riempire eccessivamente l’elettrodomestico altrimenti potrebbe danneggiarsi.

Grazie a questi semplici trucchi saremo in grado di mantenere al meglio, e il più a lungo possibile, la nostra lavatrice funzionante e pulita.