Come pulire gli altoparlanti del vostro smartphone. Ecco alcuni consigli

A volte, quando dell’acqua entra all’interno del nostro cellulare, a prescindere dalla sua resistenza ai liquidi potrebbe creare dei fastidi. In modo particolare, questo avviene agli altoparlanti dei nostri apparecchi. Se vi capita di avere delle difficoltà o sentite dei fruscii provenire dal cellulare è probabile che l’umidità abbia compromesso la loro funzione ottimale.

Tuttavia per risolvere questo problema esistono 3 applicazioni, che sono state appositamente create per risolvere questi difetti. Se avete un cellulare Android, tutto quello che dovrete fare è scaricare una di queste applicazioni presenti su Google Play.

altoparlanteFoto: pixabay

Queste funzionano in un modo molto semplice, riproducono un suono a bassa frequenza, che fa sì che gli altoparlanti emettano più aria rispetto ad altri rumori. In questo modo, con le semplici vibrazioni è possibile espellere non soltanto l’eventuale acqua che si è formata all’interno dell’apparecchio, ma anche determinati residui di sporco.

Per riuscire meglio nell’impresa, gli stessi creatori di queste app consigliano di alzare al massimo il volume del telefono e appoggiarlo su di una superficie piana. Se avete acqua o altro che danneggia la funzionalità del vostro dispositivo, immediatamente assisterete alla sua espulsione e il cellulare ritornerà alle sue massime funzioni.

– Una di queste app è “Speaker Cleaner”.
È una applicazione gratuita disponibile su Google Play e per sfruttarla al meglio dovrete attivarla, senza aver collegato al vostro cellulare delle cuffie.

– Un’altra applicazione è “espellere l’acqua- ripara l’altoparlante”
Questa ha diversi metodi di pulizia, di cui uno manuale, che permette di selezionare l’esatta frequenza del suono per espellere l’acqua dai vostri altoparlanti.

cell1Foto: pixabay

– L’ultima app che vogliamo consigliarvi è Super Speaker Cleaner.
Anche questa ha delle funzioni molto simili alle precedenti, ma svolge tutte le funzioni necessarie in un solo clic.
Basta davvero poco per riportare i vostri cellulari agli stati ottimali, senza dover necessariamente ricorrere a sistemi di assistenza a pagamento, tutto quello che serve saper fare è scaricare la giusta applicazione.