Home » Casa » Cosa fare se troviamo le farfalline in dispensa? Il rimedio per eliminarle

Cosa fare se troviamo le farfalline in dispensa? Il rimedio per eliminarle

Da

Purtroppo a volte può accadere che, nel momento in cui si apre la dispensa, si vedano dei piccoli insetti di colore scuro. Si tratta di farfalline del cibo, conosciute anche con il nome tignole, che tendono ad infestare la cucina in quanto si nutrono di cibi secchi.

È molto facile, infatti, trovarle all’interno della pasta, della farina e di molti alimenti presenti all’interno della nostra dispensa, in quanto amano i luoghi caldi e bui. Questi insetti sono soliti apparire, in modo particolare, durante il periodo primaverile ed autunnale e quando ci si ritrova ad avere a che fare con loro non resta altro che procedere con una pulizia approfondita per riuscire a liberarsene.

credit by envato elements

La prima cosa da fare è, ovviamente, svuotare totalmente la dispensa e gettare tutti i cibi che sono stati contaminati dalla loro presenza; solo dopo si potrà procedere con la pulizia e la loro eliminazione. Esistono infatti dei metodi davvero semplici ed ingegnosi per riuscire, non solo a rimuovere quelle già presenti, ma addirittura a prevenire la loro comparsa.

Andiamo quindi a scoprire come liberarsi delle farfalline del cibo in modo efficace. Una volta svuotata totalmente la dispensa da ogni tipo di alimento presente al suo interno, è molto importante controllare ogni prodotto in modo da comprendere se sono presenti o meno le uova delle tarme.

LEGGI ANCHE  Monete da 1 centesimo: come utilizzarle in modo creativo
credit by envato elements

Una volta rimosso tutto ciò che era stato contaminato e dopo aver igienizzato, i barattoli e i contenitori in cui erano conservati i cibi, non resterà che andare ad igienizzare completamente l’interno della dispensa.

Tutto ciò che si dovrà fare sarà, innanzitutto ripulire l’interno con l’aiuto di un’aspirapolvere e successivamente passare un panno imbevuto precedentemente in una miscela composta da acqua calda e aceto bianco, così da igienizzare alla perfezione l’intera superficie; solo dopo aver lasciato asciugare il tutto, si potrà riposizionare il cibo all’interno.

credit by envato elements

Ma come fare a prevenire la comparsa di queste fastidiose farfalline del cibo? Esistono dei semplici metodi da mettere in pratica per fare in modo che questi insetti non proliferino all’interno della nostra dispensa.

Ci sono infatti degli odori che non sono assolutamente graditi dalle tignole, come ad esempio quelli dell’alloro e dell’origano; quindi basterà semplicemente posizionarli sui vari ripiani e cambiarli ogni volta che diventano secchi. Anche gli agrumi tendono a tenere lontane le farfalline, occorrerà semplicemente posizionare all’interno di un piccolo contenitore uno spicchio di arancia o di limone al quale aggiungere dei chiodi di garofano.

Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 1 Media: 5]

Potrebbero interessarti…

Le informazioni proposte all’interno del sito rimediincasa.com non costituiscono, in alcun modo, una consultazione medica, una visita o una diagnosi di uno specialista. Le informazioni fornite su sito internet si prefiggono l’obiettivo di integrare e mai sostituire le informazioni che gli specialisti possono dare. I prodotti, i rimedi ed i trucchetti forniti sono a scopo informativo e in nessun modo è possibile garantire dei risultati certi, qualsiasi rimedio citato varia in base alle diverse situazioni.