10 Rimedi naturali per lenire le punture di zanzara con quello che hai in casa

Le zanzare si sa, possono risultare un vero e proprio fastidio a causa del continuo ronzio e delle loro pruriginose punture che, inoltre, possono risultare addirittura letali per l’uomo in quanto possono trasmettere malattie. Alcune specie di questi insetti si nutre esclusivamente prelevando, tramite la loro puntura, il sangue dagli esseri umani. Come è risaputo sono solamente le femmine che presentano l’apparato boccale in grado di pungere e prelevare il sangue dal nostro corpo, che gli serve per completare la maturazione delle uova.

I loro morsi però, nella maggior parte dei casi, risultano essere davvero fastidiosi e oltre a lasciare il più conosciuto prurito, alcune volte tendono anche a gonfiarsi e questo stato può durare per diversi giorni. Ma come fare per ridurre notevolmente i fastidi causati dai morsi delle zanzare? Esistono in realtà alcuni semplici rimedi casalinghi davvero efficaci; andiamo a scoprire di quali si tratta.

mosquito bite 2021 10 22 01 55 33 utc
credit by envato elements

1. Ghiaccio
Il ghiaccio risulta essere un grandissimo alleato in quanto le basse temperature tendono a ridurre il gonfiore e dona, inoltre, un sollievo immediato, anche se questo sparisce in poco tempo. È bene ricordare di non applicare mai il ghiaccio a contatto diretto con la pelle in quanto potrebbe causare delle ustioni.

2. Acqua calda
Il calore diretto nel punto in cui si è stati morsi aiuta ad alleviare notevolmente i fastidi. Per mettere in atto questo metodo basterà semplicemente inumidire un panno con dell’acqua calda, facendo attenzione a non bruciarsi, ed applicarlo sul punto.

3. Miele
Non tutti sanno che un grande alleato per combattere i fastidi causati dai morsi di zanzare è sicuramente il miele, in quanto possiede proprietà antinfiammatorie ed antibatteriche. Occorrerà semplicemente posizionare una piccolissima quantità sul morso e lasciare agire.

4. Aloe vera
Come è risaputo, questa pianta è in grado di aiutare in diverse occasioni. Grazie alle sue proprietà è infatti in grado di ridurre il prurito e velocizzare il processo di guarigione.

5. Bicarbonato di sodio
Prodotto facilmente reperibile e a basso costo, il bicarbonato di sodio, mescolato con dell’acqua in modo da creare una sorta di pasta, applicato sul morso della zanzara lenisce ogni fastidio.

basil 2021 08 28 13 26 38 utc
credit by envato elements

6. Basilico
Si tratta di una pianta con proprietà antiossidanti e antinfiammatorie, in grado di aiutare a ridurre i disturbi causati dalle punture di insetto. Basterà strofinare la foglia sulla puntura, oppure realizzare un infuso e applicarlo sulla zona interessata con un panno inumidito.

7. Aceto
Questo versatile ingrediente, se applicato sul punto in cui si è stati morsi, allevia il prurito ed il bruciore; inoltre ha un’azione disinfettante.

8. Cipolla
Il succo rilasciato dalla cipolla non appena questa si taglia, aiuta a ridurre il bruciore e l’irritazione. Basterà appunto tagliare una fetta e strofinarla sulla zona interessata lasciando agire per qualche minuto prima di risciacquare.

9. Arnica
Si tratta di un prodotto naturale che è in grado di aiutare nella risoluzione di piccoli fastidi della pelle. È possibile acquistare la pomata in farmacia ed applicarne una minima quantità direttamente sul morso.

garlic 2021 09 01 13 00 04 utc
credit by envato elements

10. Aglio
Come per la cipolla, anche l’aglio è un perfetto alleato per ridurre i fastidi delle punture di zanzara. Basterà tritare uno spicchio e mescolarlo ad una pomata, come la vaselina, applicandola sulla zona e lasciando agire il tutto per circa 10 minuti prima di ripulire.