5 Trucchetti della nonna per rimuovere le macchie di caffè dai vestiti

Che seccatura quando, inavvertitamente, ci macchiamo i vestiti, soprattutto quando ci si trova fuori di casa. La rimozione delle macchie non è sempre facile e per un risultato ottimale, si dovrebbe intervenire nel minor tempo possibile.

Ma non sempre questo è possibile e una volta che le macchie si saranno seccate, il lavoro sarà sempre più complesso. Una delle macchie più comuni, e allo stesso tempo fastidiose, da eliminare è senza ombra di dubbio il caffè.

Andiamo a scoprire dei trucchi utili e semplici per riuscire a rimuovere in tempo queste fastidiose macchie. Ovviamente in commercio esistono molti prodotti creati appositamente, ma ci sono anche altri materiali che è possibile utilizzare.

stains and traces on fabric 2021 08 30 10 16 44 utc 1 1

Contenuto

Macchia recente

Quando si tratta di una macchia recente, non abbiamo nulla con cui cambiarci e abbiamo fretta di risolvere la situazione, la prima cosa da fare è andare ad utilizzare un foglio di carta da cucina assorbente, in modo da rimuovere l’eccesso, prestando attenzione a non strofinare. Successivamente, posizionare la macchia sotto l’acqua corrente e con del sapone andremo a rimuoverla.

Aceto bianco

Questo è un prodotto molto utile e consigliabile anche su materiali davvero resistenti. Tutto quello che dovremo fare sarà applicare l’aceto direttamente sulla macchia e lasciare che agisca per circa dieci minuti. A questo punto basterà inserirlo in lavatrice. Se si tratta di un materiale delicato, è bene ricordare di diluire l’aceto con dell’acqua.

Sale e limone

Due ingredienti sempre presenti in casa, da utilizzare in particolar modo quando le macchie si trovano su dei capi bianchi, in quanto potrebbe sbiadire quelli colorati. Basterà miscelare il succo di un limone grande con del sale e dopo aver creato il composto, strofinarlo direttamente sulla zona interessata, per poi lavarlo come di consueto.

Bicarbonato di sodio

Utile su ogni tipo di tessuto, occorrerà semplicemente spargere la superficie macchiata con il prodotto, inumidendola in precedenza e strofinare energicamente lasciando agire per circa due ore prima di lavare.

Tuorlo

Strano ma vero, il tuorlo d’uovo può essere un ottimo ingrediente. Basterà diluirlo con dell’acqua e ricoprire interamente la macchia, strofinando delicatamente. Una volta che si sarà asciugato, basterà solamente lavare come di consueto.