Home » Casa » Come pulire e conservare con facilità le fave, permettendo che si mantengano a lungo.

Come pulire e conservare con facilità le fave, permettendo che si mantengano a lungo.

Da

Le fave sono degli utili e gustosi legumi di stagione.

Queste si possono rreperire fresche da marzo fino a fine luglio, ma in caso di necessità è possibile acquistarle congelate durante il resto dell’anno. Questi legumi sono molto ricchi di ferro, potassio, calcio e contengono inoltre le vitamine B, proteine e fibre.

come pulire e conservare le fave fresche
credit by envato elements

Sono un alimento molto importante per il sistema nervoso e quello cardiocircolatorio ed inoltre contengono pochissime calorie, quindi sono molto consigliate per seguire una corretta alimentazione.

Questi particolari ortaggi possono essere gustati sia crudi, consumati al posto di uno spuntino, oppure possono essere utilizzati per la preparazione di ricette sfiziose.

come pulire e conservare le fave fresche
credit by envato elements

In ogni caso prima di consumare le fave bisogna pulirle correttamente. Per pulire le fave esiste un procedimento molto semplice ma un po’ lungo perché devono essere granate e pulite singolarmente.

Per prima cosa prendete il baccello, dividetelo a metà e apritelo in modo tale da estrarre tutti i semi al suo interno. Mettete tutti i semi in una ciotola ed eliminate l’escrescenza che si trova nella parte superiore della fava.

Dopo aver fatto ciò, se il colore della fava sarà chiaro, vuol dire che la fava è fresca, se invece il colore è più scuro vuol dire che sono state raccolte già da qualche giorno, ed jin questo caso dovete eliminare la pellicola esterna che ricopre l’intero seme.

LEGGI ANCHE  Questi 8 animali scavano buche nel tuo giardino
come pulire e conservare le fave fresche
credit by envato elements

Eliminando la pellicola, anche le fave che avranno qualche giorno in più, risulteranno più tenere e dolci. Dopo averle pulite potete sbizzarrirvi nel preparare fantasiose ricette oppure semplicemente gustarle crude, anche accompagnate solo da del pane e dell’olio.

Se invece non desiderate consumarle subito, potete decidere di conservarle. Le fave fresche possono essere conservate in frigorifero fino a 3 giorni, coprendo la ciotola con una pellicola trasparente.

come pulire e conservare le fave fresche
credit by envato elements

Se invece volete conservarle per più tempo, potete sbollentarle leggermente per circa 5 minuti e solo dopo che saranno perfettamente raffreddate, potete metterle in dei sacchetti e congelarle.

Le fave secche invece possono conservarsi in un barattolo ben chiuso ed essere messe in un posto fresco ed asciutto, dureranno per almeno 6 mesi.

Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 0 Media: 0]

Potrebbero interessarti…

Le informazioni proposte all’interno del sito rimediincasa.com non costituiscono, in alcun modo, una consultazione medica, una visita o una diagnosi di uno specialista. Le informazioni fornite su sito internet si prefiggono l’obiettivo di integrare e mai sostituire le informazioni che gli specialisti possono dare. I prodotti, i rimedi ed i trucchetti forniti sono a scopo informativo e in nessun modo è possibile garantire dei risultati certi, qualsiasi rimedio citato varia in base alle diverse situazioni.