Come pulire la scopa correttamente

Nonostante l’aspirapolvere ormai sia sempre più utilizzata per ottenere una migliore pulizia, la scopa è sempre presente all’interno di ogni abitazione e viene utilizzata giornalmente.

Questo perché risulta essere di facile e veloce utilizzo ed è possibile usarla per rimuovere sia grandi che piccoli detriti.

woman sweeping floor 2021 12 10 21 33 16 utc 1

Per fare in modo però che il pavimento risulti in perfette condizioni dopo il suo utilizzo, è bene che la nostra scopa sia mantenuta al meglio e proprio per questo motivo abbiamo deciso di dare dei consigli utili riguardanti proprio la sua pulizia.

In questo modo, infatti, avremo la possibilità di evitare che, ad ogni utilizzo, il pavimento della nostra casa abbia comunque vari residui di sporco e detriti, rilasciati dalla scopa stessa, appena utilizzata per la sua pulizia.

woman sweeping floor with a broom 2021 09 22 22 00 08 utc 1

Cura quotidiana

La cosa più importante, per riuscire ad avere sempre una scopa in perfette condizioni, è pulirla dopo ogni suo utilizzo andando a rimuovere capelli, pelucchi, polvere e residui vari. Se non si va ad eliminare tutto, infatti, lo sporco si andrà ad accumulare al suo interno rendendo così la pulizia ogni volta piò complessa.

Per effettuare la sua pulizia basterà scuoterla su un foglio di giornale o su una superficie facile da ripulire, eliminando poi capelli e polvere manualmente. È consigliabile anche, tramite un pettine a denti larghi, spazzolare le setole in modo da rimuovere tutti i residui presenti. Le scope di fattura più moderna hanno addirittura un pettine incorporato, al momento dell’acquisto, proprio per effettuare questo procedimento.

Pulizia profonda

Nonostante la pulizia effettuata dopo ogni utilizzo, è bene che regolarmente venga fatta una detersione più approfondita dell’utensile, in modo tale che resti in perfette condizioni più a lungo. Un metodo perfettamente efficace è quello di inserire la parte inferiore, ovvero quella con le setole, all’interno di una bacinella con acqua calda e del sapone per piatti.

Una volta lasciato in ammollo per circa mezz’ora, risciacquare con cura e lasciare asciugare all’aria. Se la scopa dovesse risultare estremamente sporca, per la sua pulizia ed igienizzazione è possibile utilizzare la candeggina al posto del detersivo per piatti.