Consigli su come risparmiare sulla bolletta dell’acqua

Forse non molte persone sapranno che è possibile risparmiare sulla bolletta dell’acqua sfruttando alcuni piccoli accorgimenti quotidiani.

Secondo delle recenti ricerche, le spese annuali medie in Italia, per il consumo dell’acqua si aggirano intorno ai 450€.

Questo per alcuni potrebbe non apparire come eccessivamente dispendioso, mentre per altri può essere un vero problema.

Ovviamente i costi aumentano quando le famiglie sono particolarmente numerose.

faucet 2021 08 26 15 36 42 utc 1 1

Non molti sanno che una doccia media di 5 minuti consuma mediamente fino a 45 litri d’acqua, o che lavare i denti consuma per 5 litri di acqua al minuto.

Il segreto per riuscire a pagare di meno le bollette relative a questo tipo di consumi e proprio nel ridurre al minimo gli sprechi.

Ecco quindi che vi forniamo alcuni piccoli consigli su come fare per evitare di sprecare acqua in più ed incidere negativamente sulla vostra bolletta.

  1. Se vi dovete radere, non tenete aperto il rubinetto per tutto il tempo. Ma lasciatelo scorrere solamente nel momento in cui l’acqua vi occorre, chiudendolo durante le operazioni rimanenti.
  2. Se vi state lavando i denti, non serve mantenere costantemente aperto il rubinetto dell’acqua. Anche se sembra un’inezia, aprirla solamente quando dovete sciacquare lo spazzolino riduce drasticamente i consumi. Moltiplicatelo per tutte le volte che lo fate durante l’anno e avrete un enorme risparmio di acqua.
  3. Piuttosto che lavare le verdure singolarmente sotto il getto dell’acqua di rubinetto, mettetele direttamente tutte in ammollo, magari aggiungendo un cucchiaino di bicarbonato. Il risultato sarà migliore e vi risparmierà gli sprechi.
  4. Verificate che i rubinetti di casa non abbiano perdite. A volte rubinetti vecchi o usurati, possono perdere delle piccole gocce d’acqua. Nel singolo questo non rappresenta un problema, ma considerando che è un comportamento costante e ripetuto nel tempo, va a incidere notevolmente sulle vostre spese. Pensate ad esempio, un rubinetto che fa gocciolare 90 gocce al minuto, vi fa sprecare 250 litri di acqua al giorno.
  5. Utilizzate l’acqua nella quale avete lavato in ammollo le verdure per innaffiare le piante di casa.
  6. Se possedete un deumidificatore o un condizionatore, usate l’acqua da esso prodotta per il vostro ferro da stiro. Non solo vi eviterà di doverne usare altra, ma è assolutamente priva di calcare.