Dici addio ai batteri sulla spugna della cucina: ecco cosa devi fare

Tutti quanti sappiamo che la pulizia in casa è, senza ombra di dubbio, una parte fondamentale della nostra routine giornaliera. Ogni persona ha le sue tecniche e i suoi segreti che utilizza per svolgere nel modo più efficace le faccende domestiche quotidiane.

Non dobbiamo dimenticare però che esistono dei piccoli consigli che possono rendere ulteriormente più semplici queste procedure.

using sponge for washing dishes 2021 09 24 03 55 51 utc 1 1

Sul web è possibile scovare trucchi di ogni genere che regolano praticamente ogni possibile campo delle pulizie domestiche e oggi vogliamo trattare un argomento che sicuramente è fondamentale… la pulizia delle spugne.

Sia che queste vengano utilizzate in cucina che in altre aree della casa, questi utili strumenti, proprio per il continuo uso ai quali sono sottoposti, accumulano notevoli quantitativi di germi e batteri e a causa dell’umidità possono anche vedere il proliferare di muffe e funghi.

Per eliminare questo fastidioso inconveniente ed evitare di dover acquistare una nuova spugna ogni pochi giorni, ecco un fantastico consiglio che cambierà totalmente il vostro approccio alla pulizia. Il trucco in questione prevede l’utilizzo di un semplice ingrediente, solitamente presente all’interno di ogni abitazione, ovvero la candeggina.

cleaning sponge and rag on kitchen counter 2021 09 03 12 22 09 utc 1 1

Tutto ciò che occorrerà fare sarà versare, all’interno di un litro di acqua, circa 3/4 di tazza di candeggina. Una volta amalgamati bene gli ingredienti, non resterà che mettere in ammollo le spugne all’interno del composto e lasciare agire il tutto per non meno di cinque minuti.

Una volta trascorso il tempo necessario, non resterà che asciugare con abbondante acqua in modo da eliminare ogni possibile residuo di candeggina. Oltre a questo metodo super efficace, che è in grado di rimuovere il 99,9% di germi e batteri, è possibile utilizzarne altri, altrettanto efficaci.

Tra i più efficaci c’è quello del forno a microonde; basterà inserirla all’interno di una ciotola la spugna immersa in acqua e azionare l’elettrodomestico alla massima potenza per circa un minuto.

washing dishes 2022 05 15 05 44 44 utc 1 1

Anche la lavastoviglie è uno strumento ideale per questo tipo di pulizia e occorrerà semplicemente aggiungerla ad un normale carico di lavaggio e se possibile, utilizzando l’impostazione “asciutto riscaldato”.

Ovviamente non può mancare l’aceto, in grado di rimuovere il 99,6% di germi e batteri. Per utilizzare questo metodo basterà immergere la spugna in una ciotola colma di aceto bianco e lasciare agire almeno 5 minuti prima di risciacquare con abbondante acqua.