Ecco il trucchetto per rendere il pane raffermo morbido e croccante come appena sfornato

Chiunque nella propria casa sa cosa significa trovarsi di fronte ad una forma di pane raffermo. Senza dubbio il pane è uno degli alimenti più comuni e consumati del mondo e quindi è facile trovarlo nelle cucine di ogni paese del mondo.

Quando è fresco il pane è un alimento davvero squisito e possiede un gusto e una croccantezza unici. Purtroppo, con il passare del tempo, tende facilmente a perdere la sua consistenza, diventando in certi casi talmente duro da non essere più commestibile.

Molte persone, quando il pane raggiunge questi livelli, tendono a gettarlo nella spazzatura, ma questo si rivela un vero peccato. Fortunatamente esiste un trucchetto davvero semplice per riportarlo al suo gusto originario ed evitare quindi sprechi di qualunque genere.

La soluzione che vogliamo proporvi ruberà solamente pochi minuti del vostro tempo, ma si rivela straordinaria per gustare un ottimo pane caldo e croccante, senza doverlo necessariamente acquistare fresco di giornata.

Volete scoprire come far tornare fragrante il vostro pane duro?

1. Per iniziare, bagnate il pane direttamente sotto l’acqua corrente. Questa azione deve essere eseguita solamente per un paio di secondi, per evitare che il pane si ammorbidisca troppo.

2. Accendete il forno di casa e mettetelo ad una temperatura di 200 °, in modalità ventilata. Inserite il pane bagnato al suo interno e tenetelo infornato per circa 6 minuti. Questo arco di tempo può variare in base a quanto avete bagnato il pane nella fase precedente.

3. Una volta trascorso il tempo necessario, sfornate il pane e vi troverete davanti ad una squisita pagnottella croccante e saporita, come se fosse stata appena sfornata dal vostro panificio di fiducia.

Questo sistema è molto utile anche se congelate spesso il pane. Una volta tolto dal freezer, infatti, il suo sapore potrà risultare piuttosto deludente, ma con qualche minuto in forno riuscirete a riottenere la fragranza che aveva nel momento stesso in cui lo avete congelato.