Il nuovo pericoloso trend di TikTok, boccoli ai capelli col termosifone

TikTok è un social network nato in Cina, nato nel 2016 e inizialmente lanciato con il nome Musical.ly. Grazie a questa applicazione, tutti gli utenti della piattaforma possono creare dei brevi video, nei quali mostrano le loro abilità, di qualsiasi genere queste siano.

A queste piccole clip, che variano da 15 a 60 secondi, possono essere aggiunte musiche, filtri ed effetti particolari, che vanno a modificare sia lo sfondo che noi stessi. Nel corso del tempo TikTok è diventato sempre più conosciuto e gli utenti che lo utilizzano sono oltre 1 miliardo in tutto il mondo.

fsa

Grazie alla sua popolarità, soprattutto tra i giovani, il social è diventato un vero e proprio produttore di nuove tendenze, spesso e volentieri anche divertenti. Purtroppo però può succedere che alcune di queste possano diventare davvero molto richiose e spesso è capitato che qualcosa non andasse per il verso giusto.

Nell’ultimo periodo, una delle tendenze diventate maggiormente virali, è sicuramente quella che mostra come acconciare i capelli, facendo i boccoli, senza utilizzare la piastra ma con l’ausilio del termosifone.

Questa particolare tecnica ha riscosso subito un enorme successo, soprattutto tra il pubblico più giovane, ma il problema è che risulta essere molto dannosa per i nostri capelli e soprattutto pericolosa.

Il metodo consiste nell’utilizzare i cilindri del termosifone come se fossero una piastra per i capelli. Il trucco sta nell’avvolgere le ciocche di capelli (che ovviamente dovranno essere abbastanza lunghi) facendo più giri intorno ai cilindri caldi, facendo attenzione a non bruciarsi.

Dopo poco tempo, basta togliere i capelli dal termosifone e si noterà subito l’effetto ondulato.

Sicuramente è molto più comodo utilizzare una piastra e soprattutto meno dannoso per i nostri capelli, in quanto creata con materiali appositi che non li vadano a rovinare…tuttavia come ben sapete esistono tante “mode” molto particolari che trovano nel mondo virtuale sempre persone pronte a sperimentarle.