Home » Trucchetti » 3 trucchi fatti in casa per pulire il grasso rimasto sui fornelli della cucina

3 trucchi fatti in casa per pulire il grasso rimasto sui fornelli della cucina

Da

Tra le superfici presenti all’interno delle cucine, probabilmente tra le più noiose da pulire troviamo i fuochi, in quanto ogni giorno tendono ad accumulare residui, cibo, grasso e molto altro ancora.

I bruciatori, inoltre, sono soliti riempirsi, non solo di grasso e sporco, ma ad incrostarsi e risultare a volte quasi impossibili da riportare allo stato originale.

Nonostante esistano molti prodotti in commercio creati appositamente per questi lavori, è possibile ricreare dei metodi naturali, assolutamente efficaci, che aiutano a rispettare l’ambiente e la nostra salute e che fanno infine risparmiare anche qualche soldo in più.

Bicarbonato di sodio

È ormai risaputo che il bicarbonato di sodio è un perfetto alleato per le pulizie della nostra casa, in quanto ha proprietà sgrassanti, disinfettanti e sbiancanti. Tutto ciò che dovremo fare sarà rimuovere i residui con l’aiuto di un panno umido. Successivamente, si spargerà il bicarbonato di sodio sull’intera superficie e si verserà dell’acqua bollente su di esso. Una volta lasciato agire per circa mezz’ora, strofineremo con una spugna non abrasiva fino a quando non ci sarà più alcuna traccia. Concludere risciacquando ed asciugando il tutto.

Limone

Dopo aver rimosso i residui in eccesso, si andrà a creare un composto con succo di limone e bicarbonato di sodio e si spargerà sulle zone incrostate. Dopo aver atteso qualche minuto, non resterà che strofinare il tutto con una spugna non abrasiva e ripulire il tutto con un panno umido.

LEGGI ANCHE  Propagazione della mimosa: guida al metodo facile

Aceto bianco

Una volta rimossi i bruciatori e posizionati in un contenitore, versare al suo interno una miscela creata con aceto bianco, succo di limone e acqua molto calda, fino a ricoprire il tutto. Dopo averli lasciati in ammollo per qualche ora, con l’aiuto di una spugna si andrà a rimuovere il tutto e si ripulirà con l’aiuto di un panno umido. È possibile, inoltre, utilizzare questa miscela anche per la pulizia del piano cottura.

È importante ricordare sempre di pulire i fornelli nel più breve tempo possibile, in modo tale da riuscire a rimuovere lo sporco in fretta e con estrema facilità, evitando incrostazioni ostiche da eliminare.

Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 0 Media: 0]

Potrebbero interessarti…

Le informazioni proposte all’interno del sito rimediincasa.com non costituiscono, in alcun modo, una consultazione medica, una visita o una diagnosi di uno specialista. Le informazioni fornite su sito internet si prefiggono l’obiettivo di integrare e mai sostituire le informazioni che gli specialisti possono dare. I prodotti, i rimedi ed i trucchetti forniti sono a scopo informativo e in nessun modo è possibile garantire dei risultati certi, qualsiasi rimedio citato varia in base alle diverse situazioni.