Home » Trucchetti » 5 idee utili per riutilizzare le spugnette dei piatti consumate

5 idee utili per riutilizzare le spugnette dei piatti consumate

Da

Idee creative per riciclare le spugnette per i piatti.

Le spugnette per i piatti sono un elemento che si può trovare facilmente in tutte le cucine. Queste spugnette sono caratterizzate da materiali sintetici che permettono di assorbire e rimuovere lo sporco con più facilità, ma allo stesso tempo possono essere a lungo andare un ricettacolo di germi e batteri.

5 idee creative per riutilizzare le spugnette per i piatti
credit by Youtube/Elena Matveeva

Proprio per questo motivo è necessario cambiarle almeno ogni due settimane o addirittura prima se si notato sgradevoli odori o segni di deterioramento. Anche se per questioni di igiene le spugnette vanno sostituite spesso, questo non vuol dire che debbano necessariamente essere gettate nell’immondizia.

Esistono diverse soluzioni creative che vi possono aiutare a dare a queste spugnette un nuovo utilizzo:

5 idee creative per riutilizzare le spugnette per i piatti
credit by Youtube/Elena Matveeva

1. Per la semina delle piantine:
Occorrente:
1 Due spugnette
2 Una busta per alimenti
3 Semini
4 Una vaschetta
5 Acqua

Per prima cosa dovete mettere dei semini sulla parte morbida di una delle spugnette. Copritela con l’altra spugna e bagnatele per bene. Successivamente inserite le due spugne in una bustina per alimenti e chiudetela.

5 idee creative per riutilizzare le spugnette per i piatti
credit by Youtube/Elena Matveeva

Lasciate riposare il tutto per almeno 24 ore. Dopo che sarà trascorso il tempo necessario i semini saranno pronti per essere piantati e ricordate di irrigare il terriccio.

2. Per la pulizia di esterni e attrezzi da giardino:
Le spugnette vecchie possono essere utilizzate per la pulizia di mobili e attrezzature da giardino, attrezzi da lavoro, o per tutto quello che è molto sporco o unto.

LEGGI ANCHE  Quattro tecniche ecologiche per pulire la moka senza l’uso di detersivi
5 idee creative per riutilizzare le spugnette per i piatti
credit by Youtube/Elena Matveeva

Proprio perché sono già consumate, non è importante se le spugnette si rovinano ulteriormente e quindi potrete utilizzarle tranquillamente. Dopo averle utilizzate, potete sciacquarle e lasciatele asciugare al sole per essere di nuovo pronte ad un nuovo utilizzo.

3. Come riempimento dei cuscini:
dopo aver lavato accuratamente le spugnette per eliminare eventuali residui di sporco, fatele asciugare ed inseguito tagliatele in piccoli pezzetti. Possono essere l’ideale per infilarle nell’imbottitura dei cuscini e renderli così più morbidi e comodi.

5 idee creative per riutilizzare le spugnette per i piatti
credit by Youtube/Elena Matveeva

4. Per proteggere i pavimenti:
Potete tagliare a pezzettini le spugnette ed utilizzarle come protezione per i mobili, applicandoli sotto le gambe delle sedie per evitare che graffino il pavimento.

5. Per animali domestici:
Potete rendere le spugnette un simpatico giochino per i vostri amici a quattro zampe, basterà tagliarli a seconda della forma che più vi piace e legarle insieme con del filo o magari inserendo i vari pezzi dentro un calzino per creare così giochi senza sprechi.

Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 3 Media: 4.7]

Potrebbero interessarti…

Le informazioni proposte all’interno del sito rimediincasa.com non costituiscono, in alcun modo, una consultazione medica, una visita o una diagnosi di uno specialista. Le informazioni fornite su sito internet si prefiggono l’obiettivo di integrare e mai sostituire le informazioni che gli specialisti possono dare. I prodotti, i rimedi ed i trucchetti forniti sono a scopo informativo e in nessun modo è possibile garantire dei risultati certi, qualsiasi rimedio citato varia in base alle diverse situazioni.