Combatti il ​​calore con questi trucchi per raffreddare l’aria dalla ventola

Nonostante la stagione estiva stia volgendo al termine, il caldo continua a farsi sentire imperterrito ed in modo importante. Spesso l’unica soluzione efficace per riuscire a contrastare le temperature così elevate è l’utilizzo dell’aria condizionata che però, soprattutto se utilizzata con estrema frequenza, tende a far aumentare l’importo finale della bolletta relativa ai consumi elettrici.

Ci sono molte persone che, infatti, prediligono l’utilizzo del più comune ventilatore rispetto al climatizzatore, così da avere un maggiore risparmio; purtroppo, però non sempre questo è in grado di rinfrescare al meglio. Proprio per questo motivo abbiamo deciso di svelare qualche semplice trucco da utilizzare per chi vuole risparmiare sulla bolletta e non utilizzare alcun climatizzatore, rimanendo fedele al buon vecchio ventilatore. Oggi, infatti, abbiamo deciso di mostrare due metodi davvero semplici ma allo stesso tempo una vera e propria garanzia.

middle aged woman suffering from heat overheated 2022 08 15 22 21 38 utc
credit by envato elements

1. Ghiaccio e sale grosso
Per il primo trucco, tutto ciò di cui avremo bisogno sarà un contenitore molto capiente, del ghiaccio e del sale grosso. Il procedimento è davvero elementare e in pochissimo tempo si avrà la possibilità di ottenere una freschezza assolutamente gradevole. Il primo passaggio da eseguire è quello di riempire il contenitore con del ghiaccio e successivamente, al suo interno, versare il sale grosso. Non appena il composto sarà pronto si andrà a posizionare esattamente davanti al ventilatore in maniera tale che l’aria, passando attraverso il ghiaccio risulti più fresca. Il sale farà durare maggiormente il ghiaccio. Inoltre, non appena questo si scioglierà, le varie particelle di acqua fredda continueranno a rilasciare aria fresca.

2. Bottiglia di plastica
In pochissimo tempo questo video è diventato virale sul web, dando al metodo spiegato al suo interno una popolarità davvero incredibile, superando 14 milioni di visualizzazioni. Come si può notare dalle immagini, la prima cosa è realizzare delle aperture sul retro di due bottiglie di plastica, aiutandosi con delle forbici. A questo punto si andrà a scaldare, prestando particolare attenzione, la punta di un cacciavite creando dei forellini sulla bottiglia, evitando però la zona inferiore. Applichiamo le bottiglie ai lati del ventilatore e inseriamo al loro interno dei cubetti di ghiaccio, prestando attenzione che le bottiglie siano perfettamente chiuse.

3. Altre raccomandazioni
È importante, per evitare che la casa si riscaldi troppo, tenere per quanto possibile finestre e serrande chiuse, in maniera tale da non far entrare il calore. Evitare di accendere troppi elettrodomestici contemporaneamente e rimuovere dalla casa le lampadine ad incandescenza prediligendo sempre quella in versione LED.