Home » Trucchetti » Come fare in modo che il cetriolo non rilasci acqua nella tua insalata

Come fare in modo che il cetriolo non rilasci acqua nella tua insalata

Da

Come riuscire a non fare rilasciare l’acqua al cetriolo in pochi semplicissimi gesti..

Il cetriolo è un ortaggio molto fresco e salutare, amato ed utilizzato da tante persone e sfruttato come alimento ideale da consumare durante i mesi estivi o i periodi più caldi dell’anno.

Ecco come evitare che il cetriolo rilasci acqua nell'isalata
credit by envato elements

Questo ortaggio può apportare al nostro organismo numerosi benefici proprio perché contiene molte proprietà necessarie per una buona salute, come l’acido folico, il potassio ed il magnesio.

Essendo una verdura rinfrescante, contiene molta acqua e se il cetriolo non viene adeguatamente trattato e del tutto normale che durante la cottura rilasci liquidi dal suo interno, “contaminando” anche gli altri ingredienti.

Quest’acqua rilasciata però non è sempre gradita perché oltre a rendere i piatti acquosi, rischia anche di danneggiare il sapore degli altri ingredienti, rendendoli sgradevoli.

Ecco come evitare che il cetriolo rilasci acqua nell'isalata
credit by envato elements

A volte è sufficiente che ortaggi come questo rilascino i liquidi al loro interno, per rovinare completamente l’armonia di un’elaborata ricetta. Per evitare che accada ciò è sufficiente mettere in atto una semplice pratica, ovvero andare ad eliminare dal cetriolo i semi che si trovano al suo interno.

Inizialmente questa potrebbe sembrarvi totalmente anticonvenzionale, ma è esattamente ciò che è necessario fare, per rimuovere da questo ortaggio le parti che rilasciano acqua.

Per prima cosa dovete tagliare il vostro cetriolo in due verticalmente. Dopo che avrete ottenuto due barchette, dovete togliere tutta la polpa che contiene i semi al suo interno.

LEGGI ANCHE  In estate la pattumiera puzza? Scopri subito come profumarla con ingredienti che hai in casa
Ecco come evitare che il cetriolo rilasci acqua nell'isalata
credit by envato elements

Una volta rimossa tutta la polpa con i semi, potrete tagliare il cetriolo e aggiungerlo alle pietanze che più vi piacciono. In questo modo non avrete più piatti acquosi e gli altri ingredienti manterranno il proprio gusto.

A volte sono semplici stratagemmi come quello che vi abbiamo elencato oggi, a fare la differenza tra una ricetta ben riuscita e un piatto annacquato. Questo piccolo e semplice trucchetto che vi permetterà di apprezzare ancora di più questo buonissimo ortaggio.

Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 0 Media: 0]

Potrebbero interessarti…

Le informazioni proposte all’interno del sito rimediincasa.com non costituiscono, in alcun modo, una consultazione medica, una visita o una diagnosi di uno specialista. Le informazioni fornite su sito internet si prefiggono l’obiettivo di integrare e mai sostituire le informazioni che gli specialisti possono dare. I prodotti, i rimedi ed i trucchetti forniti sono a scopo informativo e in nessun modo è possibile garantire dei risultati certi, qualsiasi rimedio citato varia in base alle diverse situazioni.