Consigli per evitare che le formiche entrino in casa

Con l’arrivo delle belle giornate purtroppo arrivano anche, su terrazze e giardini, le fastidiose formiche che avvisano appunto che la bella stagione è alle porte.

Sebbene si tratti di insetti assolutamente e totalmente innocui, non essendo portatori sani di malattie, risultano essere alquanto fastidiose in quanto solitamente si muovono in grandi gruppi, denominati colonie che solitamente tendono ad invadere le zone in cui si stabiliscono.

Durante il periodo estivo, inoltre, sono solite entrare in casa ed annidarsi nei luoghi caldi e dove è presente il cibo. Proprio per questo motivo abbiamo deciso di offrire qualche consiglio utile per fare in modo di evitare che le formiche entrino all’interno della nostra abitazione e la occupino.

red imported fire ant action of fire ant 2021 11 07 17 35 49 utc 1 1

Contenuto

Prevenzione

La prima cosa da fare per evitare la presenza delle formiche in casa è attuare un metodo di prevenzione, utilizzando quindi dei prodotti che le tengano lontane. È bene riuscire a capire da dove sono solite entrare e il percorso che fanno per accedere.

Coprire tutti i piccoli fori che possono essere presenti, ad esempio, nelle fughe delle piastrelle e controllare anche le prese a muro, in particolar modo quelle vicine a dove solitamente conserviamo gli alimenti. Tenere inoltre i cibi chiusi in contenitori ermetici, così che non emanino odori e non attirino le formiche.

ants marching in a line 2021 09 25 02 41 54 utc 1 1

Repellenti naturali

Sebbene in commercio esistano repellenti appositi, abbiamo la possibilità di utilizzare dei prodotti totalmente naturali e a basso costo che risultano essere molto fastidiosi per questi insetti, tenendoli lontani. Tra i prodotti più comuni, ovviamente, troviamo l’aceto bianco, che basterà diluire con dell’acqua e nebulizzare nelle zone dove si rileva la loro presenza. Anche il limone è un ottimo prodotto, con un effetto molto simile a quello dell’aceto; basterà diluirlo nell’acqua e lavare il pavimento con questa soluzione.

Anche il bicarbonato di sodio è molto utile ed occorrerà semplicemente posizionarlo negli angoli dove si è notata la loro presenza oppure, diluito nell’acqua, per pulire tutte le superfici. Infine, tra i prodotti che emanano un odore poco gradevole per le formiche troviamo l’alloro, la menta, l’aglio e il caffè; servirà semplicemente realizzare dei sacchetti con all’interno uno di questi ingredienti e riporli all’interno della dispensa o dei cassetti della cucina.