Home » Pulizia » Consigli su come pulire i diversi materiali da giardino in modo semplice e veloce.

Consigli su come pulire i diversi materiali da giardino in modo semplice e veloce.

Da

I complementi di arredo o le attrezzature che si utilizzano per adornare giardini, balconi o terrazze, se sono perennemente esposti alle intemperie invernali, non appena arriva la bella stagione, necessitano obbligatoriamente di una pulizia.

Gli agenti atmosferici infatti influiscono molto sullo stato dei mobili da giardino e per garantirne una maggiore durata bisogna prendersene cura e soprattutto utilizzare i metodi giusti per ogni tipo di materiale.

Solitamente, per dei mobili da giardino, la scelta più economica e apprezzata è quella di utilizzare oggetti in plastica.

Una nota negativa però, è che la plastica con la continua esposizione solare rischia di rovinarsi, diventando fragile e sbiadita o ingiallita, inoltre diventando più porosa, le superfici in plastica diventano l’ideale per la proliferazione di muffe.

Per pulire nella maniera corretta i mobili da giardino in plastica, sono consigliabili questi accorgimenti:

1. Tubo da giardino:
Per prima cosa togliete lo sporco iniziale aiutandovi con un tubo da giardino e se i mobili sono molto resistenti potete anche usare un’idropulitrice.

Consigli pratici per pulire e mantenere i mobili da giardino
credit by envato elements

2. Aceto:
Un metodo naturale è quello di utilizzare dell’aceto e dell’acqua per eliminare tutte le incrostazioni e successivamente utilizzate del sapone per piatti per eliminare ogni traccia di aceto.

3. Dentifricio:
Se i mobili si sono ingialliti, potete provare a strofinare sulla superficie del dentifricio oppure un composto di acqua e bicarbonato, lasciate agire per qualche minuto ed in seguito risciacquate con abbondante acqua.

LEGGI ANCHE  Come lavare ed asciugare lo zaino correttamente

Se invece i mobili da giardino sono di legno, dovete evitare assolutamente di usare un’idropulitrice perché dell’acqua eccessiva potrebbe gonfiare il materiale. Anche in questo caso, se esposti costantemente al sole o alle piogge, i mobili in legno possono rovinarsi facilmente, creando una patina grigia.

Ecco come riuscire a pulire il legno senza causare ulteriori danni:

Consigli pratici per pulire e mantenere i mobili da giardino
credit by envato elements

1. Sapone Naturale:
Potete utilizzare del sapone e dell’acqua per una regolare pulizia e questo composto risulterà essere idratante e renderà il legno molto più resistente.

2. Carta vetrata:
Le macchie difficili da eliminare possono essere eliminate levigando la superficie con della carta vetrata.

3. Olio:
Dopo la pulizia potete trattare i vostri mobili, che non sono verniciati, con dell’olio per rinvigorire il legno.

I mobili da giardino in metallo invece non hanno bisogno di una particolare pulizia, nonostante questo però bisogna ricordare di non utilizzare detergenti o spugne abrasive.

1. Cola:
Se sulla superficie di metallo si è creta della ruggine dovete utilizzare dell’acido citrico per rimuoverla oppure la cola, che contiene acido fosfato e aiuta nel processo di ossidazione.

2. Cera per auto:
Se la ruggine è molto avanzata, dovete levigare la parte e successivamente applicare una cera per auto per ripulire perfettamente la parte.

Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 2 Media: 1]

Potrebbero interessarti…

Le informazioni proposte all’interno del sito rimediincasa.com non costituiscono, in alcun modo, una consultazione medica, una visita o una diagnosi di uno specialista. Le informazioni fornite su sito internet si prefiggono l’obiettivo di integrare e mai sostituire le informazioni che gli specialisti possono dare. I prodotti, i rimedi ed i trucchetti forniti sono a scopo informativo e in nessun modo è possibile garantire dei risultati certi, qualsiasi rimedio citato varia in base alle diverse situazioni.