Home » Rimedi di Salute » Evitare il caffè appena alzati? Ecco le ragioni.

Evitare il caffè appena alzati? Ecco le ragioni.

Da

Bere il caffè al mattino è utile per il nostro organismo oppure sarebbe meglio evitarlo?

Diversi studi hanno esaminato gli effetti della caffeina sull’organismo. Secondo le statistiche, nel nostro paese il consumo di questa bevanda è estremamente elevato, con una media di 95 milioni di tazzine al giorno.

credit by envato elements

Nella maggior parte dei casi, il consumo maggiore di caffè avviene di primo mattino. Tante persone iniziano la loro giornata gustando una calda tazzina di caffè.

Questo, oltre ad essere un piacere, è un modo per svegliarsi e riuscire ad attivarsi più rapidamente. Ma è davvero una buona idea iniziare la giornata sorseggiando del caffè? La risposta della scienza a questa domanda è un categorico no!

Diverse ricerche hanno rivelato che il consumo di caffeina al risveglio tende a sviluppare una tolleranza nel tempo. Questo significa che bere caffè al mattino, giorno dopo giorno, annulla completamente gli effetti della caffeina.

L’ormone responsabile del ritmo sonno-veglia è il cortisolo. Questo ormone viene rilasciato dal nostro organismo per farci svegliare, ma viene prodotto anche in altri momenti, ed è legato al nostro umore.

credit by envato elements

Diversi esperti hanno soprannominato il cortisolo come “l’ormone dello stress”, dato che viene rilasciato facilmente nei momenti di maggiore ansia e preoccupazione.

LEGGI ANCHE  Come curare rapidamente un livido con metodi naturali

Al risveglio è del tutto normale che il nostro corpo rilasci cortisolo, e assumere caffeina durante la sua produzione può avere effetti negativi. Questo fa sì che l’organismo tenda a fare più affidamento sulla caffeina piuttosto che sul cortisolo e nel tempo si crea una totale assuefazione.

Molti consumatori abituali di caffè tendono a notare la diminuzione o la scomparsa degli effetti prodotti dalla caffeina. Per risolvere questo problema si dovrebbe evitare di bere caffè per un lungo periodo di tempo, in modo da restituire a questa bevanda la sua efficacia.

Secondo le ricerche effettuate esistono dei momenti della giornata che si rivelano più adatti di altri al consumo di caffè. I dati elaborati indicano che il cortisolo viene rilasciato più facilmente nel nostro organismo in questi orari del giorno:
Il primo è tra le 8 e le 9 del mattino.
Il secondo tra le 12 e le 13.
Il terzo tra le 17:30 e le 18:30.

credit by envato elements

Se volete bere il vostro caffè, diminuendo le chance di assuefazione, cercate di berlo tra le 9:30 e le 11:30, oppure tra le 14 e le 17.

Ricordate inoltre di non bere mai più di due tazzine di caffè al giorno, così starete sicuri di non esagerare con i quantitativi e di godervi un caffè rinvigorente, gustoso e senza conseguenze negative.

Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 7 Media: 3.6]

Potrebbero interessarti…

Le informazioni proposte all’interno del sito rimediincasa.com non costituiscono, in alcun modo, una consultazione medica, una visita o una diagnosi di uno specialista. Le informazioni fornite su sito internet si prefiggono l’obiettivo di integrare e mai sostituire le informazioni che gli specialisti possono dare. I prodotti, i rimedi ed i trucchetti forniti sono a scopo informativo e in nessun modo è possibile garantire dei risultati certi, qualsiasi rimedio citato varia in base alle diverse situazioni.