Home » Risparmiare » Il mix naturale per pulire in modo naturale alcuni elettrodomestici

Il mix naturale per pulire in modo naturale alcuni elettrodomestici

Da

Al giorno d’oggi le cucine sono dotate di elettrodomestici di ogni tipo, in grado di aiutarci e a semplificarci ogni azione. Di qualsiasi forma, utilità e dimensione siano, questi accessori sono stati in grado, con il passare degli anni, di rivoluzionare il mondo della cucina.

Purtroppo però, soprattutto per quanto riguarda quelli di piccole dimensioni, la pulizia di alcuni elettrodomestici risulta essere non così semplice come ci si sarebbe aspettato. Nonostante in commercio si trovino detergenti di ogni tipologia, adatti a qualsivoglia genere di pulizia, questi risultano essere ricchi di sostanze chimiche, nocive per l’ambiente e per il nostro organismo.

Foto: pixabay/CordMediaStuttgart

Fortunatamente per la maggior parte di queste pulizie, basterà utilizzare alcuni semplici ingredienti naturali facilmente reperibili e che probabilmente saranno già presenti all’interno delle nostre dispense.

Qui vi parliamo di come riuscire a pulire al meglio alcuni dei piccoli elettrodomestici, con questi metodi naturali, raccomandandoci sempre di ricordare di spegnere il dispositivo, rimuovendo la presa di corrente, per una maggiore sicurezza.

Tostapane
Questo elettrodomestico ci ha dato la possibilità di preparare, in pochissimi minuti e senza sporcare nulla, delle gustose fette di pane croccanti o dei deliziosi toast. Eliminare le briciole che si annidano al suo interno però non è sempre così semplice. La pima cosa da fare è rimuovere il vassoio che si trova sul fondo dell’elettrodomestico eliminando tutti i residui, a questo punto, con un panno leggermente inumidito, puliamo il vassoio.

LEGGI ANCHE  Uno studio dimostra che in Italia ogni settimana buttiamo circa 700 gr di cibo a testa

Dopo di che puliamo le piastre nelle quali inseriamo il pane, aiutandoci con uno spazzolino. Infine, per quanto riguarda la superficie esterna, utilizzate un panno inumidito in una miscela di acqua abbastanza calda e aceto bianco, in modo da sgrassare il tutto.

Foto: pixabay/opaye

Frullatore
Il frullatore ci aiuta in molti momenti nella preparazione delle nostre ricette, essendo in grado di azionarsi con varie funzioni. La prima cosa da fare per una sua corretta pulizia, è smontarlo interamente e sciacquarlo sotto l’acqua corrente, cercando di rimuovere ogni possibile residuo.

Per la pulizia della caraffa inoltre possiamo procedere preparando un composto creato miscelando acqua calda e aceto bianco. Una volta chiuso il tutto, azioniamo il frullatore per circa 30 secondi; concludere risciacquando ed asciugando con cura.

Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 0 Media: 0]

Potrebbero interessarti…

Le informazioni proposte all’interno del sito rimediincasa.com non costituiscono, in alcun modo, una consultazione medica, una visita o una diagnosi di uno specialista. Le informazioni fornite su sito internet si prefiggono l’obiettivo di integrare e mai sostituire le informazioni che gli specialisti possono dare. I prodotti, i rimedi ed i trucchetti forniti sono a scopo informativo e in nessun modo è possibile garantire dei risultati certi, qualsiasi rimedio citato varia in base alle diverse situazioni.