Il motivo per cui il tuo tostapane puzza di bruciato o cattivo ogni volta che lo accendi

Il tostapane è, senza ombra di dubbio, un elettrodomestico di piccola taglia molto utilizzato in cucina, in quanto ci permette di preparare delle calde e croccanti fette di pane in poco tempo.

In molti casi, però, accade che durante il suo utilizzo, le briciole e i residui rimangano sul fondo e così, all’accensione successiva, si andrà a creare uno sgradevole odore di bruciato. Il problema in questione, ovviamente, può essere causato anche dalla polvere che si può insinuare ed annidare al suo interno.

Proprio per questo motivo è consigliabile una sua pulizia frequente e regolare, in modo tale da evitare gli spiacevoli odori, prolungare la vita del nostro tostapane e inoltre, per una questione di igiene e salute.

La pulizia di questo elettrodomestico non va eseguita solamente nella parte esterna, ma anche l’interno ha bisogno di cure. In particolar modo se viene utilizzato giornalmente, la pulizia andrà effettuata almeno una volta a settimana, altrimenti basterà ogni tre settimane.

Andando ad accumulare briciole che tendono a bruciarsi, se non pulito correttamente, corriamo il rischio di consumare sostanze nocive per il nostro organismo, il che comporterà, a lungo andare, problemi di salute.

couple of prepared toasts in a toaster 2021 09 03 13 24 25 utc 1 1

1. Vassoio

Nei tostapane più moderni, alla base, è possibile trovare un piccolo vassoio. Questo è stato creato appositamente per andare a raccogliere tutte le briciole. Basterà semplicemente estrarlo, rimuovere i residui e ripulire aiutandosi con una spugna e del sapone. Se ci saranno residui incastrati, sarà preferibile aiutarsi con uno spazzolino.

2. Pulizia esterna

Ovviamente anche la pulizia esterna è molto importante e per effettuarla basterà utilizzare un panno in microfibra inumidito. Se dovesse trattarsi di un tostapane creato in acciaio inossidabile, un piccolo trucco per donargli maggiore lucentezza, sarà strofinare la superficie con dell’aceto bianco.

3. Altri suggerimenti

Per prendersi cura al meglio dell’elettrodomestico e prolungare la sua vita, esistono altri piccoli suggerimenti da tenere a mente. Uno di questi è quello di attivare il tostapane ad una temperatura media rispetto di attivarlo alla massima potenza in quanto, oltre a bruciare il pane, andrà a danneggiare l’apparecchio. Evitare inoltre di inserire formati troppo grandi rispetto alla misura del tostapane e mai inserire i componenti in lavastoviglie in quanto si potrebbero rovinare.