Come pulire le fughe delle piastrelle in modo che siano bianche

Pulire le piastrelle di bagni e cucina è un compito sempre molto noioso, che spesso richiede tanto impegno per fare in modo che risultino luccicanti. Nella maggior parte dei casi, non è sufficiente utilizzare un prodotto di pulizia che trovi sugli scaffali del supermercato. Sarà necessario applicare qualcosa di più.

Quello che risulta essere molto difficile da eliminare è lo sporco che si accumula negli angoli, quel colore nero che si crea risulta essere molto fastidioso alla vista. Sicuramente rende le stanze della tua casa non belli alla vista, e nonostante l’impegno che metti nel mantenere gli ambienti puliti, danno una sensazione di sporco.

In questo articolo ti daremo dei consigli efficaci per eliminare lo sporco e il nero dalle fughe delle tue piastrelle. Come pulire il forno con Coca-Cola e limone

WhatsApp Image 2021 12 10 at 12.25.51

1 . Fughe pulite con il prodotto più famoso per le pulizie fai da te

Prima cosa da procurarvi sarà un vecchio spazzolino da denti, utilissimo per strofinare. L’utilizzo dello spazzolino ti aiuterà a rimuovere lo sporco più ostile.

Un prodotto che potete utilizzare per rendere le vostre fughe bianche è senza ombra di dubbio il bicarbonato di sodio. Unisci il bicarbonato a dell’acqua otterrai una pasta simile a dello stucco. Utilizza questa pasta applicandola sull’ spazzolino da denti. Come ultima azione da svolgere, dovrai risciacquare e il gioco è fatto, le tue fughe saranno bianche.

Come eliminare la puzza di urina dei gatti da pavimenti e tessuti

2 . Candeggina per fughe

Se con il bicarbonato non hai ottenuto il risultato che tanto desideravi allora puoi ricorrere ad un altro metodo ancora più efficacie. Acquista della candeggina per fughe e sbianca completamente le tue fughe annerite.

Attendi tra le 12 e le 24 ore per riutilizzare la doccia, il prezzo si aggira a circa 10 euro.

Pulire le padelle bruciate usando una ricetta naturale